mercoledì 15 agosto 2012

spogliati, usciamo ..... 8 giorni a cap d'agde


se raccontassi alla mia mamma
del mio viaggio a cap d'agde
sicuramente mi direbbe
che non sono quelle le cose che mi ha insegnato
la realtà è che una delle cose che mi ha ripetuto più spesso
è che non si può affermare che non ti piace una cosa
se prima non l'hai assaggiata
..... certo lei si riferiva agli spinaci
ma una volta instillato il principio 
quanto scritto di seguito è rigorosamente vietato ai minori di 18 anni
e tutti coloro che per sensibilità di animo o rigidità educazionale
sarebbero in difficoltà a guardare un film porno
venerdì 20 
io e ku .... compagno e promotore di questo viaggio
partiamo nel cuore della notte dopo aver dormito pochissimo in effetti
il modo di guidare di ku mi mette leggermente in ansia
non perchè guidi in modo veloce e spericolato .... anzi
è molto pacato nella guida ma manca di prospettiva
quella che ti porta a prevedere il bisogno di spostarti sull'alta corsia
ed ogni sorpasso è un parto difficilissimo da meditare per qualche kilometro
e anche se non esistono più i camionisti di una volta
quando sei su un'autostrada a tre corsie e un bestione
se ne esce all'improvviso di solito ha già controllato
che tu ti possa spostare nella corsia più a sinistra
(come in questo caso .... per fortuna)
..... e controllare costa fatica quanto imprecare o frenare di colpo
è questa una caratteristica che ritroverò
quando l'attenzione e la critica si sposta sempre sugli altri

l'appartamentino che ci hanno assegnato
è molto piccolo e l'arredamento è un po' datato
ma ha un bellissimo balcone da cui si vede anche il mare
e per una settimana di vacanza va benissimo

pranziamo / ceniamo e ci riposiamo un po'
e poi il giretto di presentazione per me è d'obbligo
e ku mi consiglia i tacchi a spillo anche se non le solo le 18
anche se poi chi è in giro a quell'ora
è prevalentemente nudo e in ciabatte

rientriamo e io crollo per la stanchezza
la sua adrenalina invece è altissima
e trova la forza di uscire per la serata
del resto 10 anni in meno fanno la differenza

sabato 21
iniziamo l'avventura del naturismo
mi rifiuto di camminare senza niente addosso
ma mi faccio bastare il pareo
è stata una pessima idea non mettersi la crema prima di partire
c'è molto vento in spiaggia e spalmarsela diventa un peeling
diciamo che così preparo la pella all'abbronzatura 

pomeriggio in piscina a riparo dal vento
...... tanto è compresa nel prezzo

quando usciamo la sera
mi rendo conto che il modo di abbigliarsi femminile
è molto al di là di quanto avessi pensato
va molto il latex con le aperture nei punti giusti
rigorosamente senza intimo
e con i tacchi a spillo vertiginosi

uno dei locali più rinomati del centro
accetta le signore solo se con abito sexi e vieta i pantaloni
chissà se lascerebbero fuori anche la signora che ho visto prima
con pantaloni rossi a zampa di elefante
con opportuno inserto in tulle all'altezza dell'inguine
che non lascia immaginare proprio nulla 

dopo la dovuta passeggiata andiamo al glamoure
discoteca a ridosso della spiaggia
o meglio .... discoteca al primo piano
privè nell'interrato .......
mi ricorda la descrizione di arcore
"si cenava e poi si scendeva e iniziavano le danze"

si scende una scala a chiocciola
e ti trovi a un bivio
a dx la zona per sole coppie
a sx la zona dove posso accedere anche i single
di fronte ...... dove siede un uomo della sicurezza
c'è una specie di nicchia illuminata da una luce fioca
con un cestino di profilattici ..... sembra quasi un altare votivo

iniziamo il nostro tour nelle due zone
.... sembra di essere dentro a un grande film porno
ritrovo dopo poco il ragazzone che è entrato dopo di noi
al primo giro è nella stanza del glory hole
dove una bionda signorina infila le mani nei buchi della parete
per capire cosa può trovare al di là
al secondo giro è seduto sul letto
e una ragazza scura di capelli è piegata sul suo basso ventre
al terzo è un po' più in fondo al corridoio  appoggiato al muro
con un'altra bionda dai capelli mossi inginocchiata a succhiare
mentre con una mano masturba un altro ragazzo a fianco

non faccio in tempo a pensare che il ragazzone moro
stia stilando la sua personale statistica
che lui prende la bionda la piega davanti a se e la penetra
la ragazza si aggrappa all'altro uomo .... che probabilmente è il suo uomo
e comincia a gemere sotto i colpi poderosi
ha una gamba sollevata e il suo equilibrio sul tacco a spillo non deve essere dei migliori
ma non ha ragione di temere una caduta
il capanello di persone che le si è stretto intorno lo impedirebbe

dopo un po' ..... mentre stiamo  guardando  l'ennesima ammucchiata
che ho capito che a ku piacciono molto ........
con la coda dell'occhio vedo un ragazzo che passando mi guarda
torna indietro e mi appoggia la mano su un braccio
è alto .... i capelli ricci e chiari .... gli occhi piccoli e scuri
e un'espressione molto intensa
che è davvero l'unica cosa sensuale di tutta la serata

forse dovrei prendere la sua mano e mettermela sul seno
e lasciarmi andare a una di queste danze erotiche
ma mi rendo conto che non è nelle mie corde
..... sorride e se ne va

domenica 22
"non scendiamo da dietro ... in che spiaggia vuoi andare oggi"
"solo quella c'è di spiaggia"
a dire il vero per arrivare alla spiaggia in fondo
ne attraversiamo un kilomentro di altra spiaggia
che ku definisce dei tessili .... anche se io di vestiti non ne vedo nemmeno uno
ma mi piace molto camminare con i piedi nell'acqua
"come mai vuoi andare proprio nella spiaggia in fondo"
"abitudine ....e poi c'è il bar vicino"
mente ... sapendo di mentire
so bene che quello è il privè della spiaggia
quella parte dedicata a chi vuole fare sesso scambista anche lì
.... e si può partecipare .... o solo guardare
e poi ci sono altri bar sulla spiaggia non solo quello
la sera prendiamo un aperitivo con cip e ciop
coppia di alassio che ku ha contattato prima di partire
arrivano con la nipotina alice di 7 anni
che vuole una creps alla nutella che poi non mangia
anche perchè hanno appena cenato al waiki
buffet di pesce crudo che ho visto preparare ieri
quando eravamo in piscina a proteggerci dal vento
ne parlano bene ..... mi piacerebbe .... ma non riuscirò ad andarci

scopro che in tabaccheria vendono solo winston blu da 25
a me che di solito uso il pacchetto da 10 fanno un po' impressione
ma hanno il potere di durare come un pacchetto da 10
...... ma si .... siamo in ferie ..... concedetemelo


lunedì 23
les julese il locale sotto al waiki
ingresso riservato alle sole coppie
quando entriamo c'è ancora pochissima gente

lui è in pantaloni e camicia bianca
lei sembra svedese e ha  un completino in lattice nero
completo di stringhe che lasciano intravedere
tutto ciò che c'è da vedere
anche la schiena curva sotto il peso del seno pensante
balla in pista una musica tutta sua
e continua a tirarsi giù quell'abitino troppo corto

poi c'è il venditore di fotocopiatrici
da me così ribattezzato perchè e vestito come un rappresentate dozzinale
che balla come la svedese di prima ma non si esime dal tenere una mano
sul culo della compagna vestita anche lei di lattice
con vistose cerniere all'altezza del seno

poi ci sono loro ..... sembrano appena usciti da un confessionale
entrambi con l'aria mesta di chi deve dire troppe ave marie
lui potrebbe essere il sacrestano della chiesa
lei ce la vedo bene con il cestino delle offerte a fare il giro tra i fedeli
lui pantaloni e camicia blu
lei un top a rete che copre solo parte dei glutei
...... naturalmente senza slip

ballano con un sincronismo perfetto
di chi insieme lo fa da anni e anni
lui le tiene una mano sul culo .... l'altra tra le cosce e la masturba
eppure il loro viso non perde quell'espressione triste e dimessa
forse a un certo punto non funzionano più nemmeno le stranezze

lei è mora capello corto .... aggressiva .... oltre la cinquantina
lui una decina di anni in più .... gran bella coppia
è lei la cacciatrice e la preda è sempre un'altra donna
che inizia ad accarezzare e baciare mentre balla
poi lui si avvicina e lo scambio di coppie è fatto
le donne una di fonte all'altra continuano a toccarsi e baciarsi
i maschi dietro in scambio le abbracciano e si strusciano sul fondoschiena
o infilano le mani tra le cosce

poi le donne si staccano e iniziano a pomiciare l'una con il maschio dell'altra
ballano e si masturbano a vicenda
il nuovo compagno della mora toglie le dita dalle sue cosce
gliele infila in bocca e gliele fa succhiare

non so cosa si rompa .... quando tutto sembrava fatto
torna dal suo uomo e si baciano a lungo
..... come dei fidanzatini
5 minuti e poi tutto ricomincia

mi chiedo se tra gli uomini che ho avuto
ce n'è uno con cui ho avuto tanto affiatamento
da potermi consentire di tirare fuori la troia che dentro ognuna di noi
e lanciarmi in questa realtà come un gioco che si fa insieme
..... mi viene in mente una persona sola ..... sempre e solo lui

di certo non è pensabile creare un complicità simile
..... seppur temporanea e funzionale
con un uomo che quando parla delle donne
ne parla sempre e solo in termini dispregiativi

a lato dell'ingresso c'è un privè .... piccolo buio
non sono così attratta come ku a guardare altri
che si accoppiano ... .triplicano .... quadruplicano
.... e l'immancabile rapporto orale

che poi ..... è proprio come nei film porno
è molto facile trovare una donna chinata sul basso ventre di un uomo
raro trovare un uomo con la testa infilata tra le cosce di una donna
a stimolare e cercare il suo piacere
e anche nell'atto sessuale mi paiono più interessati a dimostrare quanto sono maschi
..... più o meno come nella vignetta allegata
ma per appurare questo non c'è bisogno di andare fino a cap d'adge

sarò anche un po' bigotta .... anche se non mi ci risultava fino ad ora
ma inizia a sembrarmi tutto così squallido ..... scontato

fuori è il solito carosello di abitini succinti .... tette al vento ... tenute sadomaso
qualcuno molto carino .... altri che rasentano il ridicolo
portati da chi deve e vuole metterlo perchè siamo a ca d'adge
ma è evidente la forzatura perchè o una esibizionista ci nasce
o si vede troppo bene la recita ..... che talvolta diventa farsa

la ragazza che incontriamo e  veramente molto bella
ku mi dice che di fronte a certe visioni è sicuro che dio esiste
torniamo in camera .... è girato il vento e il mare è mosso come piace a me
mentre fumo una sigaretta in balcone cerco di raccogliere tutta la sua energia
e anche io sono certa che dio esiste
martedì 24
"ku che succede di notte in spiaggia?"
"di notte nulla .... in spiaggia si scopa di giorno
di notte non succede nulla"
"ieri notte avevo pensato di scendere a farci un giro
e godermi il rumore del mare"
"vai pure ma di certo ti violenteranno"
"anche se dico di no"
certo se non dicessi di no come farebbero a violentarmi

mi guarda come se fosse scontato che se a cap d'adge
se vai in spiaggia di notte è perchè cerchi sesso
un po' come quando mi ha spiegato di non salutare
il signore che abbiamo incontrato rientrando l'altra sera
perchè rispondere a un saluto è come fare un invito

comincia a vacillare il concetto di libertà che ku mi aveva tanto decantato
non è più il posto della libertà estrema dove ognuno può fare quello che gli pare
è un posto dove devi stare molto attenta a quello che fai
perchè ogni gesto più banale è interpretato come un invito all'orgia

stasera resto a casa
non ho nessuna voglia di fare un altro pellegrinaggio
nelle tre vie dei locali trasgressivi
tra uomini vestiti in jans, camice a quadri e scarpe da ginnastica
che portano per mano donne con tacco a spillo minimo 15
vestite in modo tanto succinto che se fossero vestite così
le ragazze sui viali di bologna le arresterebbero per oltraggio al pudore

non li capisco questi uomini ...... non si sentono buffi
eppure nei tanti negozi che ci sono
vendono anche abbiagliamento da uomo adatto al luogo
perchè si ostinano a vestirsi come se stessero facendo
una passeggiata sul corso di marina di ravenna

mi chiedo se è un salto all'indietro di 100 anni
nell'antifemminismo più assoluto
o se molto più semplicemente le donne hanno un coraggio
che gli uomini nemmeno si sognano
nascondendosi dietro a qualche atto di eroismo
..... in ogni caso sono buffi

sarà che oggi ho parlato di diallo
dopo aver commentato il fisico di un ragazzo di colore che passava
sarà questo continuo parlare francese intorno a me
ma mi prende una botta di nostalgia feroce per il mio senegal
chissà che ha fatto diallo in tutti questi anni
se sta bene .... se ancora mi pensa qualche volta

scrivo al ibra .... il mio fratellino nero .....
"ciao ... sono francia e sarà questo sentire parlare francese
o il mare che stasera rompe con forza le onde sulla spiaggia
penso a diallo e a tante altre cose belle che il tuo paese mi ha donato
voglio tornare in senegal con te la prossima volta che ci vai
dimmelo per tempo che chiedo le ferie
un abbraccio fratellino .... spero che tu stia bene
e magari sia meno malinconico di me stasera .... tvb"


mercoledì 25
quando il pomeriggio vado in spiaggia da sola
naturalmente mi fermo nella zona dei "tessili"
... quelli che cmq sono tutti nudi
ho scoperto che il naturismo mi piace
ha ragione la bru ..... da un senso di libertà

in spiaggia ci sono esseri umani dai pochi mesi ai 90 anni
seni alti e immobili grazie alla giovane età o per le protesi installate
e seni cadenti per il peso dell'età o per le gravidanze passate
seni deturpati da cicatrici di mastectomie
.... stessa cosa dicasi per i piselli .... con molte più variabili

e poi ci sono le scottature ...... bellissime
ci sono persone che evidentemente frequentano questo posto da sempre
e sono tutti uniformemente abbronzati e altri .... come me
che prima di arrivare qui hanno usato un po' il costume
e complice il vento che soffia sempre e frega
ci sono un sacco di chiappe ustionate ..... seni bolliti
..... e piselli alla griglia 

lui ha una enorme pancia color brace quando ci soffi
lei è nascosta sotto un enorme cappello e gli occhiali scuri
lui sta urlando ........
"l'importante è la libertà è il rispetto
hai detto cose che non vanno bene"
che strano che lei non stia urlando
ma nonostante questo la renda rispettosa
la sua opinione valga meno di chi sta urlando
mi pare un paradosso ma forse è solo
un altro concetto di libertà su cui riflettere

ceniamo fuori stasera ......
scartate le crudità di pesce mi faccio una bistecca
stasera a cap si festeggia il natale estivo
tanti babbi natale appesi in giro
e quasi tutte le veline del luogo sono vestite a tono
il colore che predomina è il rosso

non ho capito se è una tradizione solo del luogo
o un'abitudine francese di rianimare babbo natale a fine luglio
non mi sento in formissima e rientro presto
fa freddo stasera ...... e a un certo punto si alza la nebbia
..... è una strana sensazione ..... bellissima
giovedì 26
"ku ... scusa ..... ma nei due anni precedenti
quando sei venuto qui a cap
non sei mai andato a fare un giro fuori dal villaggio"
"non c'è niente da vedere"
"ma dai ... un giro a montpellier .... a mangiare una pizza una sera"
"ho visto marsiglia e nizza .... qui non c'è nulla da vedere"
e con questo si chiude la mia speranza di vedere
un altro angolo di francia che non sia il villaggio naturista di cap d'adge
non è il mio modo di intendere le vacanze ma non posso fare altrimenti
e poi dimenticavo .... forse a montpellier le ragazze si mettono gli slip la sera

continua a spirare un vento freddo e succede una cosa che non ho mai visto
la nebbia in spiaggia ...... a ondate ..... come a seguire il respiro del vento
ci sono due catamarani attraccati al largo ..... appaiono e scompaiono
e i bagnini fischiano come dei matti quando la nebbia si infittisce
facendo uscire tutti dall'acqua .... sarà che così possono continuare
a scorazzare con i loro due motoscafi a pochi metri dalla riva
senza rischiare di trinciare nessuno con le eliche

la sera andiamo al tantra
dopo aver fatto collezione di inviti era dovuto
all'ingresso si assicurano che siamo consapevoli
che quello è un locale per scambisti

il locale è molto piccolo
la porta in fondo da accesso al privè
..... piccolo anche quello
l'accesso è consentito anche ai single
e dopo poco in prossimità dell'ingresso del privè
si radunano diversi ragazzi soli ..... sembrano lupi
in attesa di una coppia o di una ragazza che li inviti

dopo una mezz'oretta entrano due coppie abbracciate
uno dei ragazzi e vestito nel modo più accativante che abbia visto in questi giorni
tuta da imbianchino .... con la salopette lasciata cadere da un lato a creare un gioco strano
pantalone infilato negli anfibi privi di lacci volutamente slabbrati
camicia chiara con gradi cerchi arancio o nocciola ..... con le luci basse non capisco
la camicia sparisce presto ma anche quello che c'è sotto si guarda volentieri 

le due coppie si issano sui cubi dove ci sono i pali da lap dance
e iniziano una danza che presto fa intuire la loro funzione di attrazione
pagata dal locale per fare partire la serata
mimano amplessi e presto i miniabiti delle ragazze
si riducono a fasce che coprono a mala pena l'ombelico
le ragazze si chinano poi dedicando un bocchino ai compagni
ma mostrando sapientemente il fondoschiena (e non solo) al pubblico

i lupi appostati all'ingresso del privè
credo che a questo punto si scoperebbero
anche le formiche che girano nel battiscopa 

le poche persone che stanno ballando in pista
compreso anche ku sono tutte su quel lato
in mezzo a loro una belle bionda capelli lunghi
abito e scarpe leopardate che si muove come un invito
ci manca poco che non si strusci su ku che fa l'indifferente
poi viene a bere e io gli dico
"che altro deve fare questa bionda per attirare la tua attenzione
... se la cosa ti rende più sereno io posso anche andarmene"
"stiamo solo ballando"  .... mi risponde

ma come solo ballando
me lo hai insegnato tu in tutti questi giorni
che qui non si fa nulla per fare solo quella cosa
e in effetti dopo altri due minuti di provocazioni non raccolte
la bionda si lancia tra le braccia di due raggazzotti
che iniziano ad acarezzarla e spogliarla
mentre lei ne invita altri a partecipare
dopo 5 minuti le sue mutandine volano
come volerebbe il bouquet di una sposa
e un signore le raccoglie e le annusa

poi lo spettacolo cambia ancora
e sui pali ci sono due ragazze nude che ballano
e una appare anche sul bancone del bar
una delle due ragazze invita uno dei lupi
e strusciandosi inizia a spogliarlo
poi va al bar ..... si fa dare una bottiglia di vino
e con quella mima un rapporto sessuale

il ragazzo poi prenderà la bottiglia e l'aprirà con gli amici
mentre lei gli fa presente che non era un omaggio
ma credo che sarà ben felice di pagarla ...... forse

venerdì 27
il mare è sempre bello
un po' di colore lo sto prendendo
e credo di essere anche riuscita a non strinarmi
grazie alla mega protezione che la mia erborista mi ha fornito

la sera ci troviamo di nuovo per un aperitivo con cip e ciop
(nessuno di noi due saprà mai come si chiamano veramente)

due tavoli più in là c'è una ragazza che sta scrivendo
è alta mora .... altera ... con un abito lungo amaranto dallo spacco vertiginoso
ku mi prende in giro ...... "un'altra che scrive un racconto"
di certo il suo racconto è diverso dal mio
dopo un po' arriva un ragazzo che pare il suo compagno per la raffinatezza
insieme a una coppia piena di piercing
quattro chiacchere e poi la lei raffinata e il lui metallaro iniziano a baciarsi

alice guarda incuriosita e il nonno preoccupato perchè di spalle
le dice che non sta bene guardare
"è solo un bacio" lo rassicuro ..... so bene che potrebbe accadere di peggio
ma credo che anche loro abbiano visto la bambina e si allontanano

proprio mentre li aspettavamo ku mi chiedeva
fino a che età secondo me si possono portare i bambini
prima che capiscano cosa gli succede intorno
io mi chiedo se ci sia davvero un'eta in cui non capiscono

alice ci invita ad andare ad agde per ascoltare della musica
naturalmente ku non è disponibile
ma non so perchè credo che sarebbe disposto a spostarsi da lì
per andare nel posto che il nonno di alice gli sta illustrando
con dovizia di particolari in merito a una ragazza legata ad un albero del bosco
e presa a frustate da un sapiente dominatore

mangiamo la pizza dalla flora .....
i due ragazzi metallari sono già lì
.... alla faccia della velocità 
sabato 28
ultimo giorno .....
lo passo tutto in spiaggia
verso sera sono seduta a fumare una sigaretta
un ragazzo inciampa e quasi cade
sorride di un sorriso luminoso
e anche a me scappa da ridere

si ferma ..... stende l'asciugamano di fianco al mio
e mi chiede se voglio fare sesso con lui
che io dico .... .iniziare con un banale ..... ciao sono marco
rispondo di no e mi rimetto al sole
dopo 10 minuti mi appoggia la mano sulla pancia
e a quel punto mi alzo e rientro
... e io che pensavo che la spiaggia dei tessili fosse tranquilla

limito la mia uscita serale a un caffè
devo preparare la valigia
e poi decido di scendere da sola
a bere qualcosa nel bar del nostro complesso
molto più tranquillo della zona trasgressione
adatto anche alle famiglie insomma

l'animazione è affidata ad un pianista
e ad una ragazza vestita solo di un paio di autoreggenti bianche
e tanti brillantini sulla pelle
sta scherzando con l'anziano titolare del locale
e vuole fargli ballare billie jean di michael jackson
lui fa resistenza e allora inizia il tifo

il mojto è il migliore che abbia bevuto qui
peccato scoprirlo solo stasera
e il momento di ilarità generale crea confidenza con la coppia accanto
che da diverse sere vedo seduta sempre allo stesso tavolino

non sono più giovanissimi
lui in sedia a rotelle
lei doveva essere una bellissima donna
io non parlo francese e questa è l'unica occasione in cui me ne dispiaccio
ma riescono ugualmente a farmi capire la passione di lui per il calcio italiano
e a raccontarmi che il ristorante italiano che c'è nella galleria
è gestito da una coppia che viene dal lago maggiore
che loro tutte le sere mangiano lì e poi finiscono la serata al bar
...... e intanto ordinano l'ennesimo litro di vino

saluto e rientro verso l'appartamento
il rumore che mi accompagna lungo il vialetto
è indubbiamente quello di uno sculacciatore

domani si torna a casa ............
per il resto vivere una settimana con un uomo
....... va come al solito
ho tirato l'acqua quanto non lo faceva
sciacquato dentifricio e peli dal lavandino del bagno
raccolto teli da bagno umidi appoggiati ovunque
sul letto .... sull'antra biancheria ....
anche sullo scaffale destinato a dispensa
"scendo a prendere un caffè"
"puoi portare giù la spazzatura"
"la spazzatura si getta solo di sera"
devo mandarla a john gray questa scusa
da aggiungere a tutte le altre che ha illustrato
nel capitolo del suo libro dedicato all'argomento
però devo ammettere che per quello che riguarda
preparare un piatto i pasta per la cena e 
il riordinare casa dopo mangiato è veramente operativo
........ un uomo da sposare 

non so se questo mio racconto vi abbia incuriosito o meno
ma consiglio a tutti di andare a cap d'adge
perchè per quanto abbia cercato di illustrarvelo
non credo che riuscirete  lontanamente a immaginare la sua realtà

se non vi sentite esibizionisti o guardoni vi basta un w.e.
se poi vi fate prendere dall'atmosfera
potreste essere di quelli che ci tornano ogni anno da 20 anni
...... come cip e ciop ...... o come farà ku per quelli a venire

in ogni caso portate solo il beauty ..... la valigia non serve
non credo che nessuna di voi ragazze abbia nell'armadio
un abitino che si metterebbe per andare ad arcore
per la festa del compleanno di priapo
e prego i ragazzi di non fare la figura dei buffi
e quindi di lasciare a casa jans camice bianche
o ancor peggio a righe o quadrettoni
vi è concessa al massimo una maglietta nera
ma di due misure in meno per mettere in evidenza i vostri muscoli

portate invece le carte di credito
..... vi serviranno per il vostro nuovo guardaroba 












2 commenti:

Gabry ha detto...

...come avevo scritto nel vecchio msg, leggere in maniera marcata i difetti di noi uomini mi ha fatto sorridere! Perché vera! Ma meglio così, almeno impariamo a migliorarci...

Per quanto riguarda Cap d'agde ... sembra il paradiso dei sensi... non nascondo che ho incrociato il blog solo perché stavo cercando informazioni sulla spiaggia e sulla cittadina annessa... mi piacerebbe provare a visitarla... le nostre cap d'adge sono un po' meno facili da raggiungere...e meno eccessive ... se quella francese effettivamente è così libertina... ma una delle spiaggie in cui sei a contatto con la natura (oltre che metterti alla prova per arrivare alla spiaggia) è a Trieste... alla fine delle scogliere che la contornano.... a differenza di Cap tuttavia l'acqua è paradisiaca... trasparente e limpida... è solo il piacere immergersi con il caldo che ti scioglie vale il "biglietto"... .. a ripensarci verrebbe voglia di andarci immediatamente... peccato essere agli inizi dell'inverno... .... comunque per chi volesse informazioni basta cercare sui siti appositi o fare una ricerca più mirata su Trieste... anche se la conoscenza di locale può solo aiutare e rendere il soggiorno ancora più piacevole...

maurizio crispi ha detto...

Molto interessante, davvero.

Mi piacerebbe che tu leggessi le mie considerazioni su cap d'Agde che - a puntate - sto pubblicando nel mio blog.

http://frammenti-e-pensieri-sparsi.over-blog.it/categorie-12580779.html